Vai al contenuto


Siamo chiamati tutti a riflettere, con l’aiuto dello Spirito, perché questo momento della Chiesa, che ci riguarda da vicino più di quanto pensiamo, possa essere fruttuoso per discernere qual è la volontà di Dio in questo preciso tempo storico.
Ecco alcune sollecitazioni.
Nell’annunciare il Vangelo cosa vuol dire “camminare insieme”?
Quali passi lo Spirito ci invita a fare per crescere nel nostro camminare insieme?
Nelle nostre comunità, qui a Venezia, quali barriere dobbiamo abbattere, quali ponti dobbiamo costruire?
Per essere testimoni credibili della Buona Novella che cosa dobbiamo cambiare?
Ognuno di noi è invitato ad unirsi al cammino, ad interrogarsi, ad ascoltare i fratelli, i vicini, ma anche i lontani dalla fede nelle nostre comunità, qui, nella nostra città. Sinodo significa proprio “camminare insieme”. Utilizzando l'apposito contenitore all'interno del nostro presepio o inviando una mail a info@sangiacomodallorio.it" o sangiacomodallorio@gmail.com"possiamo far pervenire le nostre osservazioni, risposte, perplessità, suggerimenti per questo cammino comune per cui siamo interpellati. GRAZIE.

link utili per approfondire e riflettere

Documento-Preparatorio-A4-ITA

e

Vademecum_diocesano_cammino_sinodale-DEF

e

e

Non si sono potuti svolgere, per evidenti ragioni collegate alla pandemia in atto, gli esercizi spirituali diocesani per giovani e adulti di fine novembre a Cavallino ma questo nuovo stop agli esercizi “in presenza” ha generato comunque un effetto interessante e una bella novità: don Paolo Ferrazzo – che avrebbe dovuto guidarli – condividerà e terrà comunque le sue quattro previste meditazioni che saranno poi rese fruibili per tutti sul canale YouTube dell’Oders.

Ecco, infatti, l’avviso trasmesso in questi giorni ai frequentanti e agli amici degli esercizi spirituali diocesani: “Don Paolo Ferrazzo ci aiuterà ad ascoltare la Parola del Signore mettendo le sue meditazioni a disposizione su YouTube nei quattro sabati di Avvento (ogni volta a partire dalle ore 21.00). Abbiamo la possibilità di camminare insieme verso Natale; il Signore è capace di raggiungerci anche così… Buon Avvento!”.

“Con domenica 29 novembre, Prima di Avvento, come stabilito dai Vescovi del Triveneto, entrerà in vigore l’uso della nuova edizione del Messale Romano. Da questa data perciò, in tutte le celebrazioni eucaristiche, saranno adottate le modifiche introdotte in alcune parti della liturgia. L’invito è, qualora non lo abbiate già fatto, di aiutare i fedeli a comprendere il senso e ad entrare sempre più in confidenza con queste variazioni”: il vicario episcopale per la pastorale don Daniele Memo annuncia e ricorda così – in modo particolare ai sacerdoti del Patriarcato l’imminente avvio dell’utilizzo della nuova edizione italiana del Messale Romano.
Per facilitare la conoscenza, la formazione e l’informazione ai fedeli circa le novità esistenti sono disponibili in calce alcuni sussidi che possono essere utili sia per introdurre la celebrazione di domenica 29 novembre 2020, come anche per porre in mano ai fedeli i testi modificati.

Sussidio per la formazione dei laici versione scaricabileMessale-2020-MR3-per-la-Formazione-laici1

Il libro della comunità che celebra e vive la fede nel Signore Risorto versione scaricabile
Sussidio-nuova-edizione-ita-Messale-Romano

X