Vai al contenuto

“Con domenica 29 novembre, Prima di Avvento, come stabilito dai Vescovi del Triveneto, entrerà in vigore l’uso della nuova edizione del Messale Romano. Da questa data perciò, in tutte le celebrazioni eucaristiche, saranno adottate le modifiche introdotte in alcune parti della liturgia. L’invito è, qualora non lo abbiate già fatto, di aiutare i fedeli a comprendere il senso e ad entrare sempre più in confidenza con queste variazioni”: il vicario episcopale per la pastorale don Daniele Memo annuncia e ricorda così – in modo particolare ai sacerdoti del Patriarcato l’imminente avvio dell’utilizzo della nuova edizione italiana del Messale Romano.
Per facilitare la conoscenza, la formazione e l’informazione ai fedeli circa le novità esistenti sono disponibili in calce alcuni sussidi che possono essere utili sia per introdurre la celebrazione di domenica 29 novembre 2020, come anche per porre in mano ai fedeli i testi modificati.

Sussidio per la formazione dei laici versione scaricabileMessale-2020-MR3-per-la-Formazione-laici1

Il libro della comunità che celebra e vive la fede nel Signore Risorto versione scaricabile
Sussidio-nuova-edizione-ita-Messale-Romano

Venerdì 25 gennaio si è tenuto presso la chiesa di San Simeon un incontro di catechesi tenuto dal rettore del seminario: don Fabrizio, sul tema Battesimo e Chiesa.

Don Fabrizio ha sottolineato come la fede sia fondamentale per essere veri discepoli: chi ha fede sa leggere con realismo la realtà delle nostre parrocchie, è in grado di essere missionario nella sua città, riconosce la Chiesa come uno strumento per vivere intimamente l’unione con Dio e con gli uomini.

Sempre in preparazione alla visita ha consigliato le letture degli Atti degli Apostoli, della Evangelii Gaudium, e della lettera di mons. Moraglia “Se la Chiesa non assume i sentimenti di Gesù”.

Successivamente i presenti hanno formulato alcune domande da proporre al Vescovo durante la visita.

X